Un’applicazione che simula la fidanzata

fidanzata fantasma

Il progetto si chiama “Invisible girlfriend“, ed è in grado di creare una ragazza su misura, che chiama, lascia messaggi, invia email. È tutta dolcezza e tenerezza, ma non esiste. A soli 9 dollari al mese, questa piattaforma ancora in fase di beta può simulare una vera relazione. Una via di fuga pensata per il pubblico maschile, e a breve anche per quello femminile. Con 3000 dollari di premio vinti ad un concorso per startup, il progetto prenderà presto il via. Ma ad avere bisogno di una finta fidanzata non sono solo i ragazzi che si sentono soli, ma anche tutti coloro che vogliono far sapere a parenti ed amici che c’è qualcuno che si prende cura di loro. Perché non c’è niente di peggio che essere compatiti quando si è single. Ottima l’idea, staremo a vedere come la realizzeranno…

Annunci