Evian – Baby&Me. Riscoprite il bambino che è in voi.

Baby&Me fa parte di una campagna integrata sviluppata dai creativi di BETC Parigi. Lo spot è stato il terzo virale più visto di sempre, la campagna ha fatto un gran successo un pò in tutto il mondo, soprattutto grazie all’ottima visibilità data sui social network. Questo è un esempio di campagna integrata coerente e creativa che ha dato una bella scossa alla brand awareness aziendale.
Lo spot è stato ideato da BETC Parigi, responsabile della pianificazione creativa e media. Havas Media International ha gestito la parte economica. L’ art director di ‘Baby & Me’ è Agnes Cavard e il copywriter è Valerie Chidlovsky.
I bambini questa volta condividono il palco con i propri alter ego adulti. Il contesto risulta semplice e gioioso. In che altro modo avrebbero potuto far ritrovare agli adulti la loro parte giovanile interiore?. “Questo spot rende perfettamente la visione di Evian della gioventù, che è soprattutto un atteggiamento, una apertura al mondo e agli imprevisti, indipendentemente dall’età.
I bambini hanno fatto diventare la campagna di Evian, famosa e apprezzata in tutto il mondo. Ma è importante ricordare che i bambini Evian non sono una trovata pubblicitaria, ma una vera e propria espressione del patrimonio del marchio e dei valori universali della giovinezza che esso rappresenta. Come con le campagne precedenti, la musica gioca un ruolo centrale nella pubblicità. Il brano dello spot è ‘Hotstepper‘, remix del celebre brano anni ’90 di Ini Kamoze.

Annunci